Ray Ban Aviator Titanium

Google offre un check sulla depressione. Il gigante californiano ha rivisto le modalità con cui rispondere a chi cerca informazioni sul web sulla depressione mettendo a disposizione un questionario medico in grado di ”verificare se si è clinicamente depressi”. Il servizio, nato in collaborazione con la NAMI National Alliance on Mental Illness offrirà agli internauti uno strumento utile per valutare autonomamente la propria salute mentale..

Nel 1999, è invece uno degli allievi di Meryl Streep nella pellicola La musica nel cuore, per il quale ruolo impara a suonare il violino. Lo stesso anno, c’è una grande opportunità in ballo: potrebbe essere Anakin Skywalker in Star Wars Episode 1 La minaccia fantasma di George Lucas. Ma Lucas non lo sceglie e ad Angarano non rimane altro che entrare nel cast di Quasi famosi (2000) di Cameron Crowe con Billy Crudup, Frances McDormand, Kate Hudson, Zooey Deschanel, Anna Paquin, Noah Taylor e Philip Seymour Hoffman.Ned è problematico giovane uomo della California che, nel 2004, è ancora ossessionato dagli attentati dell’11 settembre e si ostina a voler essere reclutato dai marines.

Passerà poi alla commedia Signore e signori, buonanotte (1976) di Luigi Comencini, Mario Monicelli, Nanni Loy, Ettore Scola e Luigi Magni, affiancando ancora una volta la coppia Gassman Tognazzi, ma anche Marcello Mastroianni.Il sodalizio artistico con Francesco LaudadioDopo Il soldato di ventura (1976), Ritratto di borghesia in nero (1977) e I nuovi mostri (1977) di Dino Risi, Monicelli e Scola, ritrovando Gassman Tognazzi, ma anche lavorando per la prima volta con Alberto Sordi con cui dividerà il set de Il malato immaginario (1979) con Vittorio Caprioli diventa uno degli attori più frequenti delle pellicole di Francesco Laudadio. Con l’arrivo degli Anni Ottanta, Pagni comincia a frequentare meno il grande schermo, preferendo di gran lunga il teatro, grande amore che non ha mai abbandonato. Lo ritroveremo così in Liquirizia (1979), Grog (1982), Ciao nemico (1982), Piso pisello (1982) e Flirt (1983) con Monica Vitti, mentre nel 1983, è in televisione con la minisere La freccia nel fianco, ritornando a essere diretto cinematograficamente da Dino Risi in Teresa (1987) e riaffiancando Marcello Mastroianni nella fiction a puntate Piazza Navona (1988), seguita dalla miniserie Disperatamente Giulia (1989).Un Nastro d’Argento con GassmanIn seguito a Il senso della vertigine (1993), L’ombra della sera (1993), Persone perbene (1992) e Americano rosso (1991), è diretto da Alberto Sordi in Nestore L’ultima corsa (1994) e poi da Scola ne La cena (1998) ritrovando Gassman, ma anche Stefania Sandrelli e ottenendo il Nastro d’Argento come miglior attore non protagonista che dividerà caso vuole proprio con il suo maestro: Gassman.