Ray Ban Nuovi Modelli

Herold, P. Nieuwland, S. Guthrie, S. Interprete carismatico, nonché sex symbol messicano senza pari, la sua presenza (anche erotica) si percepisce appena entra in un’inquadratura.Figlio d’arte (i suoi genitori sono gli attori Patricia Bernal e José Angel Garcia) Gael Garcia Bernal intraprende la carriera di attore fin da bambino, lavorando con i suoi genitori in un numero abbastanza cospicuo di spettacoli teatrali. E dopo il secondo matrimonio di sua madre, si affiaterà in maniera particolare al suo patrigno, il regista Sergio Yasbek.Soap opera e il trasferimento a LondraIl suo debutto di fronte a una macchina da presa è, però, tutto televisivo con la soap opera Teresa (1989 1991), seguita da un ruolo anche nella telenovela El abuelo y yo, nel 1992, al fianco del migliore amico, l’attore messicano Diego Luna.Carriera in ascesaDa qui, la sua carriera arriva a una svolta definitiva che lo porterà a recitare con una mefistofelica Penelope Cruz, un’angelica Victoria Abril e la signora del cinema europeo Fanny Ardant in Nessuna notizia di Dio (2001) di Agustìn Dìaz Yanes, seguito da una sorta di uccelli di rovo messicano per la regia di Carlos Carrera, Il crimine di Padre Amaro (2002), e dall’inglese I’m with Lucy (2002) di Jon Sherman, dove sarà uno dei pretendenti di una biondina tutto pepe, fra Craig Bierko, John Hannah, Anthony LaPaglia e David Boreanaz.I ruoli importantiEx fidanzato di Natalie Portman e vincitore a Cannes del premio Chopard come rivelazione maschile del 2003 a Cannes, offrirà il suo volto per due perfetti ritratti del Che Guevara, prima nel televisivo Fidel (2002) di David Attwood e poi nella pellicola di Walter Salles I diari della motocicletta (2004), uno dei suoi ruoli più intensi. Il grande regista Pedro Almodòvar lo imporrà come protagonista nel suo giallo erotico La mala educaciòn (2004), mentre James Marsh lo tinge di tragico e gli fa indossare i panni di un novello Edipo in The King (2005) con William Hurt.

Ma l’intensa vita di Edda è proseguita con la stessa passione degli anni giovanili anche durante il Dopoguerra. Ed è proprio questa passione al centro della nuova produzione Rai Edda Ciano e il comunista, film girato per la tv che si focalizza sull’intenso rapporto sentimentale che si venne a creare fra la figlia di Mussolini e un esponente di spicco del partito comunista, Leonida Bongiorno, durante gli anni del suo confino a Lipari.Prodotto dalla Casanova Entertainment di Luca Barbareschi e diretto da Graziano Diana, Edda Ciano e il comunista, in onda domenica sera in prima serata su RaiUno, si avvale di due attori intensi e affascinanti come Stefania Rocca e Alessandro Preziosi per interpretare i due amanti separati dall’ideologia ma uniti dalla passione.Comincerà domenica 7 dicembre la programmazione di Tutti pazzi per amore, della nuova fiction di Rai Uno, che vede schierato un cast, di attori professionisti, eccezionale. Un regalo di Natale per le famiglie, considerata la fitta trama di storie sentimentali, amicali, lavorative che contiene.