Ray Ban A Goccia Colori

Chris Weitz, il regista di La bussola d’oro e About a boy Un ragazzo, assicura una nuova storia di grande impatto. Almeno stando al suggestivo trailer, che avvolge nelle atmosfere cupe accentuate dalla fotografia dello spagnoloJavier Aguirresarobe (Thor: Ragnarok) sulle musiche del due volte premio Oscar Alexandre Desplat, per Grand Budapest Hotel e per La forma dell’acqua The Shape of Water (guarda la video recensione).A un’altra storia vera è ispirato Cocaine La vera storia di White Boy Rick di Yann Demange con Matthew McConaughey nei panni del padre del più giovane trafficante di droga della storia degli Stati Uniti. Il film ripercorre la vita di Richard Wershe Jr., che a soli 14 anni fu reclutato dall’FBI per diventare un informatore sotto copertura a Detroit verso la metà degli anni Ottanta.

Sono gli spettatori del futuro”.La carriera, i film, i personaggi interpretati dalla Caprioli hanno da subito suscitato l’interesse dei ragazzi: dal debutto sul grande schermo con Tutti giù per terra di Davide Ferrario, a uno dei successi dell’ultima stagione, Immaturi Il viaggio di Paolo Genovese, passando per Corpo Celeste (premio Ciak d’Oro come migliore attrice 2012).”Ho avuto la fortuna di costruire ottimi rapporti con i registi con cui ho lavorato ha spiegato alla platea Mi hanno sempre dato qualcosa di importante. Gabriele Salvatores, per esempio, è stato il primo a offrirmi la possibilità di interpretare un personaggio complesso. Io arrivavo dal teatro e lui mi ha fatto conoscere il cinema.

Australiano d’origine, Kodi nasce da Sonja e Andy McPhee; suo padre è un attore ed ex wrestler professionista. Determinato a seguire le orme di papà e della sorella maggiore, Sianoa Smit McPhee, il ragazzino s’iscrive presso la Drama with a Difference per studiare recitazione.Nel 2007 è il bambino dell’immigrato Eric Bana in Meno male che c’è papà My Father, performance che gli frutta uno Young Actor’s Award, assegnatogli dall’Australian Film Institute.Ventiquattro mesi più tardi, il giovanissimo attore in ascesa viene reclutato per la parte di Wolverine da piccolo, in X Men le origini Wolverine, ma rifiuta poiché impegnato sul set del thriller post apocalittico The Road, in cui si cimenta nel figlio senza nome di Viggo Mortensen guadagnandosi una nomination ai Critics Choice Award. Nel 2012 è Benvolio Montecchi cugino di Romeo alias Douglas Booth nella rivisitazione di Romeo and Juliet prodotta da Gabriele Muccino.Con Andy Serkis, Jason Clarke, Gary Oldman, Keri Russell, Toby Kebbell.

Lascia un commento